Sandali Capresi: Eleganza, comodità e un po' di storia

I sandali capresi sono probabilmente le scarpe aperte e basse più in voga e rappresentati del periodo estivo. Nascono e prendono il nome dalla città di Capri, dove sono state realizzate. Sono oramai diffuse e acclamate in tutto il mondo, con il loro design semplice, ma che può essere arricchito con tantissimi altri alimenti, come nel caso dei sandali capresi gioiello.

Storia dei Sandali Capresi

La leggenda della loro nascita, narra che l’imperatore Tiberio arrivò nell’Isola di Capri con ai piedi un paio di sandali dalla suola rigida con strisce di pelle che si avvolgevano intorno alla caviglia. Imitando il loro imperatore tutte le persone dell’isola iniziarono ad imitarlo per potersi muovere in comodità e agilità tra le stradine della città. La prima diva a rendere famoso questa tipologia di sandalo è stata la direttrice di Vogue America Diana Vreeland che in visita al museo di Pompei rimase estasiata dalla calzatura indossata da uno schiavo: un semplice lembo di pelle tra l’alluce e il dito vicino fissato da un cinturino intorno alla caviglia. Sbarcata a Capri scoprì che gli artigiani del posto sapevano creare queste tipologie di calzature. Sono tantissime le persone, che grazie a questa prima esperienza, hanno iniziato ad indossare i sandali capresi.

Materiali per un perfetto Sandalo Caprese

Il sandalo caprese per eccellenza è realizzato con due strati di cuoio pressati tra di loro in modo da aumentare la resistenza della suola, sono cuciti e non incollati. I listini di pelle o camoscio sono poi inchiodati alla suola in modo da rendere i sandali praticamente eterni.

Come abbinare i Sandali Capresi?

Uno dei problemi più comuni di queste scarpe è l’abbinamento, cosa posso indossare e abbinare con questi bellissimi sandali? Scopriamolo subito. Abbinare i sandali capresi non è molto complesso, richiede un po' di accortezza per realizzare un look estivo incredibile. Uno degli abbinamenti ottimi, in questo caso, è sicuramente quello con un caftano bianco di lino, ottimo per le serate estive, ma può andare benissimo anche con un jeans estivo a vita alta. Queste tipologie di sandali sono ottime per qualsiasi momento della giornata, sia esso la mattina o una uscita serale. La loro comodità, dovuta all’assenza di tacco, rende queste calzature estremamente comode in tutte le condizioni.

Diverse tipologie di Sandali Capresi

I sandali capresi classici nascono in maniera molto semplice, come descritto sopra, con pelle e cuoio. Ma è normale abitudine trovarli in versione impreziosita con gioielli, andando a creare i sandali capresi gioielli tanto amati dal pubblico italiano ed estero.

Comments (0)

Product added to wishlist

Cliccando accetto acconsenti al trattamento dei dati al fine di garantirti una migliore esperienza di navigazione.